Attendere...

Primitivo Rosè

VITIGNO: Primitivo

DENOMINAZIONE: Puglia IGP

ZONA DI PRODUZIONE: zona rurale di Manduria e Sava, in provincia di Taranto.

VINIFICAZIONE: dopo la pigiatura avviene una breve macerazione a freddo di 5-6 ore, sufficiente per estrarre i delicati profumi e sapori del vino rosato, seguita da una pressatura soffice. Fermentazione a temperatura controllata di 15-16° C.

MATURAZIONE: 3 mesi in acciaio e 2 mesi in bottiglia

GRADAZIONE ALCOLICA: 12,5%

ABBINAMENTI GASTRONOMICI: antipasti, minestre, crostacei e formaggi freschi dai sapori delicati; pasta a base di verdure e carni bianche; friselle salentine.

Formato: 75 cl